Gelatina

C’erano Twiggy, Wiggy, Willie, Wendy, Wollie, Sally, Sandy, July, Jimmy, Timmy, Jessie, Gerry, Larry, Henry e Berry. E c’era anche Billy, il fidanzato di Randy, accompagnato dal fedele cane Vargas.

 D’estate il corvo battibeccava col sole in un impeto di Cornovaglite e questi (il sole) infastidiva la vecchia Tessy costretta così a stringere gli occhi – era cieca, ma era meglio non farglielo notare). Possedeva il Dark Star Luna Ciark, un luogo desolato, ma anche defilato, magari un po’ insensato che lasciava senza fiato, e ne uscivi depilato.

 Lo scivolo al gommosio era pieno di bambini e Jimmy come gli altri stava in fila zitto e mosca, mentre Wiggy insaponata consolava un pover’uomo raggrinzato in un calzino. Allora Willy di soppiatto rubò un filo interdentale, con il quale colse un fiore dall’occhiello di un cappello; poi cinse il pover’uomo in un nodo alla francese e con aria di sussiego disse: “Pensa al tuo futuro”. Ci fu chi saltellò, ci fu chi pedalò, ma solo il prode Twiggy ebbe il coraggio di sparare

 Bang Bang!!

 Sandy danzava in tondo con Billy. Timmy li salutò, prese gli altri e se ne andò. Quando giunsero a casa di Leslie il sole sfumò all’orizzonte con un clic assonnato, giusto per infastidire il corvo spennato.

Allora Vargas, ispirato, al vento ululò.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Racconti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...