A Pier Paolo Pasolini

Le tue borgate

parlano in dialetto…

I bambinetti

a fa la partitella.

Sta là la verità

e tu l’annavi a cercà

nascosta sulla lingua della gente

Le luci infrante della strada,

i consumi e la città

Era tutto già cambiato,

manco ce ne siamo accorti

Ma tu si,

ce l’hai fatto capì te

Quando parlavi, chiunque t’ascoltava

e c’aveva pure da imparà

Cristo in croce l’hai spogliato

e l’hai reso pure uomo

Un po’ fragile, un po’ debole

come me parevi tu

Lo sapevi er fatto tuo; stare dritto a questo mondo

che va preso per er culo

Si, per fasse du risate

E se fissi dritto il cielo

prova a chiede:

Cosa sono queste nuvole?

Cosa dice il buon Totò?

La verità ce l’hai qua dentro

Ma non dirla ad alta voce,

altrimenti non c’è più

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...