Lettera di un vampiro

Ho visto i mari respirare il cielo

e cumuli di nubi ammassate

celebrare il loro matrimonio.

Ho visto i secoli invecchiare con gli anni

e le giornate bagnarsi del bagliore della luna.

Ho visto angoli di terra squarciati

dall’eterna idiozia dell’uomo.

– Coperchi di muscoli e vene.

Potrei condurvi alla luce

più di un Dio compianto.

Così assente

Così oscenamente stanco di guardare.

Pensate davvero di sapere

cosa sia la vita?

Io da tempo vi osservo

trasudando

morte.

 

 

 

 

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...